giovedì 20 marzo 2014

Caffè quaresimale

Interno giorno.
WonderDad seduto a tavola, il piatto con le posate leggermente scostato e la testa affondata in un voluminoso tomo dalla copertina giallina, occhiali da miope tirati sulla fronte.
WonderMum affaccendata con i piatti, collana di perle e twin set celeste.
La Wonder prepara il caffè. Due normali, un decaffeinato.

- Però, è stato veramente grandioso
- Me ne ciàvo de quel che i dise
- Le tazzine sono lì, vicino alla finestra
- sono indifferente ai pettegolezzi
- Davvero non ho mai visto un funerale così, era tutto molto studiato
- El cicava e po' el tirava de chi scàpari che faséa impresiòn
- C'era tanta gente?
- masticava tabacco e poi scatarrava in modo repellente
- La chiesa piena, certo
- Èsa pién de corni come 'na zesta de bogoni
- d'altra parte era molto conosciuto
- Lo zucchero dov'è?
- essere tradito ripetutamente
- C'erano i fiori bianchi
- Questa zuccheriera sembra una vasca da bagno
- Vàrda ch'ite guza la cagneta
- Un sacco di preti, come da Roberto
- attento a non lasciarti imbrogliare
- C'è mica un dolcetto?
- L'è ora de fenirla de far i ovi fora dal zesto
- È quaresima, veramente
- bisogna imporre regole che limitino l'arbitrio
- Mamma, solo per il caffè
- Sì ma gnanca un dessèr? No gh'è mai il dessèr
- Un pezzetto di cioccolata?
- Sì, dai. Fèmo fioretti de altro tipo
- C'è scritto anche sul giornale, ormai i classici fioretti sono superati
- Con tuti i funerài ch'emo ciapà, ghe n'emo fati par un tòco
- Meglio rinunciare un po' alla tv, all'ipad...
- 'Sta ciocolata?
- Eccola qui
- Meglio mangiarla che scade, va'
- Mangia mangia che sei magra
- Come sarìa, la scade?
- Mamma non sono così magra
- Beh insomma, scade a maggio
- Sì va ben ma l'emo comprà la setimana pasà...
- Vuoi lo zucchero? Quanti cucchiaini?

Il caffè dai WonderParents, comprensivo di lettura del Dizionario del dialetto di Sanguinetto del Vaccari e di consigli sulla gestione delle rinunce quaresimali, costituisce un discreto diversivo, la verità.

9 commenti:

  1. Ah, ah, ce l'ho anch'io il dizionario veronese-italiano! E anche un marito e una figlia che vogliono la cioccolata col caffè: fioretti? È dal tempo del catechismo dalle canossiane di Santo Stefano che sono caduti in disuso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? niente più fioretti? che notizia :D

      Elimina
  2. Sublime... non zonto altro che par da stranio

    RispondiElimina
  3. cristo, m'ero scordato com'era divertente leggerti.

    RispondiElimina
  4. Ok sono tonta. L'ho letto due volte nei giorni scorsi. Ho capito la chiave di lettura solo ora, alla terza rilettura. Ed è scattato l'applauso. ^^

    RispondiElimina