mercoledì 23 maggio 2012

Misteri cosmici

- Mamma, ma com'è nato Dio?
- Ammazza, che domandina. Intendi dire com'è nato Gesù?
- No, intendo Dio

- Mmmh, Cosci, questa non la so, che le racconto?
- Come non la sai, Wonder, sforzati un po' e vedrai che qualcosa ti viene in mente, di quei pomeriggi al catechismo
- Ah, giusto.

- Dio non è nato, amore, Dio esiste da sempre, c'è sempre stato, è l'Essere perfettissimo, e ci sarà sempre. È infinito.
- …?
- Infinito, amore, vuol dire che non ha un inizio e neanche una fine, dura per sempre. C'era prima e ci sarà anche dopo.

- Va' che son stata brava, eh Cosci?
- Beh, diciamo che te la sei cavata
- Certo che come coscienza sei proprio tirata, eh. Adesso vedrai che mi chiede Prima di cosa?, e io lo so, e rispondo Prima dell'universo, prima del mondo, che l'ha fatto lui, e si shifta sulla genesi, che lì son più preparata.

- ...Però mamma, come fa a esistere? Intendo, a esserci, se non è nato?

Eh. Son domande, quelle lì, che non ci dormi la notte.
Rispondete voi, se siete capaci.
Che la mia performance di oggi mi sembrava avviata discretamente, e la BB me l'ha smontata.

29 commenti:

  1. Cara la mia risposta è:
    'è una questione di Fede'..cioè se hai fede, ci credi...e basta!..che in tutta sincerità e detto tra noi...il mistero della Fede è la risposta che do anche a me ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che anche il concetto di fede sia piuttosto complicato da spiegare, ahimè. però è così

      Elimina
  2. Ma un po' di sano materialismo e spiegargli semplicemente il Big Bang no, eh? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non risponde cmq alla domanda di fondo: cosa ha creato le condizioni perchè ci fosse il Big Bang!
      l'AleS

      Elimina
    2. in effetti a chi chiede *perché* dio esiste non credo sia giusto rispondere che *non esiste*...

      Elimina
  3. ah! che infinita gioia questi esseri che nella loro semplicità smascherano le molteplici cagate (scusa) che gli esseri umani si sono inventate nel corso dei millenni per spiegarsi l'inspiegabile!!!! benvenuta nel club!!!! mah, che dirle? la fede non la spieghi a una bimba di 6 anni, farei un po' la gnorri, se torna all'attacco le direi la verità, ma con semplicità: ci sono cose che non si possono spiegare perchè sono più grandi di noi, e si capiranno quando andremo in cielo, se vuoi stare sul cattolico, sennò stai sul laico e leva il finale... sì scusa questa è la "mia" verità.. bacione l'AleS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va' che bravina l'ales.
      nel caso specifico le ho detto che non lo sapevo, eh.
      magari chiediamo alla nonna mimmi...

      Elimina
    2. Appena Annachiara domanda, ve la mando! Ah no, la mando da papà!

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Ok, ho commentato anche 2 volte xkè fosse più chiaro il concetto che non sono in grado di rispondere a queste domande! La penso un po' come AleS!

      Elimina
  4. Ma non basta rispondere che dio non esiste?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ennò, appunto. che magari invece esiste

      Elimina
  5. Io concordo con El_Gae e poi Margherita ha espresso la domanda per me.
    Però avrei aggiunto "... se non te la senti, ed esiste se te la senti". Insoddisfacente?
    Tutte le mie risposte di femmina senza prole non valgono, lo so. Potresti leggerle, magari più avanti o anche adesso (questo lo devi sapere tu), questa bella storia qui: http://personalitaconfusa.net/2012/02/23/dio/.
    Boh. Complicato, complicato assai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quel post lì l'avevo già letto, divertente! assolutamente inadatto a una bimba di 6 anni, mi pare...

      Elimina
  6. Concordo con Scleros (quello che dice lei lo pensava anche Kant, figurati). Anche a me non hanno mai convinto tanto tutte le chiacchiere su cause a priori e posteriori o su motori primi immobili!
    Se invece la vuoi aiutare a capire il concetto d'infinito, forse potresti provare coi numeri, che sono infinatamente grandi o piccoli (qualsiasi numero possa immaginare ce ne sarà sempre uno più grande), ma per esistere esistono ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco sì, coi numeri si ragiona bene, e la materia le piace, sicché potrebbe riuscire facile.
      magari ci pensa quell'ingegnere di mio marito, eh?

      Elimina
  7. Ehm. Puoi provare con "è questo uno dei grandi misteri, Amore, nessuno lo sa". Vado a fantasia, perché non credo ._.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho adottato esattamente quella strategia lì. solo che invece di dire che nessuno lo sa, ho detto che *io* non lo so.
      va' come son modesta

      Elimina
  8. Credo che sia difficile da spiegare ma, appunto la risposta più "corretta" riguarda l'atto della fede. Certo, poi con il tempo uno decide se credere o no e soprattutto a cosa credere e a cosa no. Io sono credente ma non per questo non credo nel Big Bang... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certe cose danno l'imprinting quando si è piccoli.
      devo indagare un po' meglio su cosa le raccontano alla lezione di *storykeeper*...

      Elimina
  9. Io ho la piccola che fa tremila domande ogni giorno, una più difficile dell'altra! consolati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, questo è solo l'inizio, temo.
      mica posso buttar fuori la testa e dire *questo è tutto, gente!*, vero?

      Elimina
    2. Aspetta Wonder che comincino a chiedere anche le altre due e poi sei apposto!

      Elimina
  10. Dille che a questa domanda quiì può rispondere solo il suo papà.
    Passa a lui la patata bollente ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande idea, insieme a quella dei numeri.
      direi che la cosa può passare di mano, hehe, con ragioni mooolto plausibili

      Elimina
  11. Non potevi scegliere altra risposta. Non avrebbe capito la questione dogma, e dirle che Dio non esiste non avrebbe risolto il suo dubbio, visto che *qualcuno ne parla*. Comunque bellissima domanda. Bimba davvero intelligente.

    RispondiElimina
  12. Uh. Metafisica, la ragazza. Ma quella su come nascono i bambini l'avete già risolta? No perché passare direttamente alla nascita di dio mi sembra un tantino precipitoso, come salto logico..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh, ormai sono esperte, sulla nascita. sanno benissimo come escono i bambini, sia naturalmente che con il cesareo.
      è sul come *entrano* nella pancia che hanno ancora qualche lacuna

      tipo quella barzelletta là
      Cos'hai nella pancia?
      Il mio bambino
      E perché l'hai mangiato?

      Elimina