sabato 12 maggio 2012

Test di sopravvivenza per esperienze estreme

Per guidare nel traffico folle di una megalopoli come Shanghai hai bisogno di una grande dose di coraggio, oltre che di una certa propensione alla prepotenza, dal momento che il colore del semaforo è solo un'indicazione di massima e la precedenza è del mezzo più grosso, o in alternativa di chi se la prende. 
E questa è una delle ragioni per cui normalmente gli espatriati si guardano bene dal voler guidare una macchina, e lasciano tale rischiosa attività all'autista che l'azienda mette a disposizione, o al primo tassista che passa (il che viene considerato comunque piuttosto rischioso, oltre che pittoresco)
Ma ci sono giorni in cui l'espatriato, dopo mesi di tranquilla vita sul sedile posteriore, ha bisogno di adrenalina, di mettersi alla prova, di fare esperienze estreme, e quindi decide di mettersi alla guida. 
Da qualche mese il Bighi è in uno di quei giorni.

Vogliamo non lasciargli provare l'ebrezza della guida in condizioni critiche? Vogliamo che s'intristisca con lo sguardo perso fuori dal finestrino del taxi, con in braccio la Gabbianella, mentre sogna di tenere lui le mani su quel volante ricoperto di pelo? Insomma, vogliamo togliergli l'emozione di sentirsi ancora un vero uomo-con-la-macchina? Mai più.

Ora, per guidare in Cina hai bisogno della patente.
Non sarebbe una grande notizia, in effetti, se non fosse per il fatto che hai bisogno di una patente cinese.
La quale patente cinese viene concessa dopo che hai risposto esattamente a cento delle 3000* domande previste. 
Non è contemplata invece una prova di guida su strada. Il che, pensandoci bene, è un'assurdità, ma va a tutto vantaggio dell'espatriato che nel suo periodico Blond Moment ha deciso di fare l'esame.
Ma vi ricordate quelle domante assurde del test per la patente? che io mi son sempre chiesta perché mai devo sapere come funziona il motore a scoppio visto che se mi si ferma la macchina mi guarderò bene dall'indagare cosa c'è che non va nel motore (anzi, pensandoci, non sono nemmeno sicura di sapere dove si trova la leva per aprire il cofano), e chiamerò un uomo, che loro son fatti apposta per appassionarsi a quelle cose lì. Se ho fortuna trovo anche il numero di uno che fa il meccanico.
Comunque.

I test per la patente in Cina sono folli quanto il traffico delle grandi città. Sono quasi certa che le due cose siano collegate.
Per dimostare che non sto bluffando, metto anche il paragrafo e il numero della domanda, sicché se volete potete anche controllare. Malfidati.

Domanda 3.4.2.37.
Tu stai guidando la tua bellissima autovettura nuova di palla in un giorno d'inverno, e ti capita di vedere un pedone che indossa un cappello di cotone imbottito e un soprabito. Devi o no suonare il clacson e star pronto a frenare?
Però dovete essere sicuri che sia un cappello di cotone altrimenti non vale. Cappello di paglia? no. Mantello antipioggia? no. Solo cappello di cotone imbottito e soprabito. Contemporaneamente. E chi non suonerebbe a uno vestito così? Anche solo per dirgli di cambiare stilista, suvvia.

Domanda 5.9.2.3
Tu stai guidando la tua bellissima autovettura nuova di palla e ti capita di finire in un fosso pieno d'acqua (e che sfiga!). Però niente panico! In particolare, devi aiutare quelli che non sanno nuotare a uscire dal finestrino, cosicché, una volta raggiunta la superficie, avranno più possibilità di sopravvivere. Vero o falso?
Eh, beh, siamo mica Schettino, noi. E poi uscire dal finestrino fa molto sopravvissuto.

Domanda 5.7.1.1
Tu stai guidando la tua bellissima autovettura nuova di palla, e ti capita di rotolare continuamente dentro un fosso (ma chi t'ha dato la patente?). Allora, per evitare di ferirti, devi nasconderti nel piccolo vano davanti al volante e aggrapparti:
A) al pedale
B) al piantone del volante
C) al volante
D) alla leva del cambio
State ancora rimuginando? State riflettendo sul fatto che la risposta C sia comunque giusta, dato che state rotolando in un fosso e forse il volante serve a mantenere un minimo di controllo, e tuttavia anche la A ha una sua validità, per quanto forse dipende un po' da quale pedale, se quello del freno o quello dell'acceleratore? Ma forse invece la B è meglio, al piantone ci si aggrappa bene. La C non credo, solo un pazzo penserebbe di mettere la quarta mentre rotola.

Domanda 7.1.1.3
quando ci sono delle persone che necessitano di essere portate in ospedale, chi per primo deve salire sull'ambulanza?
A) quello che ha degli orribili tagli dappertutto
B) quello che s'è rotto tutte le ossa
C) quello che ha preso fuoco
D) quello in coma
Ma, dico, posso mica lasciar decidere al dottore dell'ambulanza chi deve salire? No? Allora, facciamo che sale per primo chi risponde esattamente a tre domande del test per la patente.

Domanda 7.1.1.4
Tu stai guidando la tua bellissima autovettura nuova, e fai un incidente. E ti pareva. Ci sono un sacco di feriti, una cosa splatter, proprio. Chi dei feriti deve andare per ultimo in ospedale?
A) quello che s'è rotto le vertebre cervicali
B) quello che sta perdendo sangue a litri
C) quello che non respira più
D) quello che c'ha un buco nella pancia e sta perdendo gli intestini per strada
C'è da riflettere, no? Chi mando per ultimo? Quello che si vede cos'ha mangiato a colazione? In effetti però avrei bisogno che qualcuno me lo togliesse da davanti. E se mandassi quello più simpatico e lasciassi lì quello antipatico fingendo che stia trattenendo il fiato per una gara di apnea? E se li mandassi tutti, da qualche parte che so io?

Domanda 1.1.1.11
Tu puoi guidare la tua bellissima autovettura nuova di palla se
A) prima ti sei fatto un bel mojito, un margarita e un bacardi breeze
B) Soffri di una malattia che ti impedisce di guidare in sicurezza
C) Sei stanco morto
D) hai bevuto due litri di tè verde
Ma è domanda una domanda trucco? Tipo che se bevo due litri di tè verde poi mi tocca fermarmi in mezzo alla strada a fare pipì?

Ecco, queste domande qua sono folli, ma evidentemente non abbastanza, perché il Bighi ha passato l'esame.
Adesso dispone di una tessera verde con la sua foto sopra, che però non ricorda per niente quella sulla sua patente italiana, dove sfoggia capelli biondi lunghi, lo sguardo torvo di diciottenne e il giubbotto di pelle dei Kiss.
Ma è bellissimo lo stesso.

Per quelli che muoiono di curiosità, le risposte esatte sono Vero, Vero, B, D, A, D.

*Aggiornamento: Siccome il Bighi mi redarguisce per le minime inesattezze, dato che è ingegnere e come tale non ammette iperboli e non gradisce il mio naturale istinto all'enfasi, mi sento in dovere di precisare che le domande non erano 3000 bensì 1500. Il che, a mio parere, non modifica comunque il giudizio generale sul test.

28 commenti:

  1. ha ritagliato la foto di jpn bon jovi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà aveva la faccia troppo da bravo ragazzo, pure da capellone!

      Elimina
  2. Bravo il Bighi e brava tu! Rotolo dalle risate: son assurdi sti cinesi!
    Ah, mia cugina da PD domanda se in azienda dal Bighi accettano stagisti lì a Shangai! Lei studia Cinese da 4 anni e le piacerebbe venire lì ad impratichirsi nella lingua!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sarò brava a fare da navigatore, finché non ne procuriamo uno...

      Elimina
  3. :-DDD Oddio, non riesco a crederci, non possono essere vere! Sono dei capolavori! Ma scusa, perché quello che si è rotto le vertebre deve andare in ospedale *dopo* quello che non respira più? Non capisco. E comunque 100 risposte giuste su 3000 e niente prova di guida su strada... non voglio immaginare la qualità dei guidatori che vengono sfornati da queste scuole (Bighi escluso, naturalmente!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me quello con le vertebre rotte ormai le ha rotte, che stia pure ad aspettare. quello che non respira più, forse potrebbero farlo respirare ancora. ma son mica sicura, eh.

      Elimina
  4. Quanto ammore! :)
    ma spiegami una cosa: perchè mai si dovrebbe suonare al pedone intabarrato? affinchè non salti in mezzo alla strada?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci fosse una spiegazione logica le domande perderebbero quel pizzico di follia necessario per la sopravvivenza sulle strade cinesi!

      Elimina
  5. Sai, negli ultimi mesi io e Le Sanglier (più io che lui, a dire il vero) stiamo meditando sul Brain Drain (quello più noto e discusso, ché noi a nostro modo abbiamo il cervello in fuga da un pezzo, tu lo intuisci). Qualche giorno fa mi ha lanciato: "Ma la Cina, come la vedi?". Eh, come la vedo. La vedo male, soprattutto quando leggo i bollettini dell'inviata speciale Wonder.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io lo dico sempre che enfatizzo... però se prima di emigrare volete venire a vedere com'è, per farvi un'idea, venghino!

      Elimina
    2. Occhio che poi Le Sanglier ti prende alla lettera. Un'intervista la puoi reggere, una visita no. Te lo dico io.

      Elimina
  6. questi sono peggio degli americani.... e cmq, Uonder, l'uomo maturo ha il suo fascino (chi più chi meno, il tuo più)!

    L AleS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il Bighi ringrazia, e anche se non lo dice pensa che pure tu sei piuttosto gnocca ;)

      Elimina
  7. Io non riesco ad andare oltre alla domanda 'Chi deve salire prima sull'ambulanza'. Non ce la faccio, essa mi causa attacchi di ridarella asinina e sono in un luogo pubblico. Vado a calmarmi...

    Complimenti per il bel blog che ho scoperto oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flavia, felice di farti ridere!

      Elimina
  8. Giura che te le sei inventate.
    Che sono pure razzisti, io sono un metro e ottanta, mi ci vedi a infilarmi sotto al volante???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un metro e ottanta? vedi mo' la rete che inganna, io ti facevo piccoletta... sarà quella Lucy che inganna

      Elimina
  9. l'unica definizione adatta a degli asiatici in auto è che sono pazzi.
    completamente.
    e ora che so che non fanno prove pratiche di guida capisco anche il perchè.
    bravo lui.
    ma taxi tutta la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fatto è che anche i tassisti fanno quell'esame lì, hehe

      Elimina
  10. ma l'esame superato dal B.è speciale per gli stranieri o uguale a quello che fanno i cinesi ?(in cinese voglio dire) nM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmmh, non lo so. Dici che ai cinesi le fanno più pazze, le domande?

      Elimina
  11. congratulazioni, qua è follia pura :D
    ma sai che il tuo blog lo frequento da pochissimo e mi è mancato durante le vacanze italiane?

    RispondiElimina
  12. nuuuu dimmi che ve le siete un pò inventate ahahah...ma soprattutto perchè suonare al tizio col cappello? ahaha

    RispondiElimina